Colloque international « Medioevo ritrovato. Le moyen âge retrouvé »

Le patrimoine artistique des Pouilles et de l’Italie méridionale avant et après Aubin-Louis Millin (1759 -1818) = l patrimonio artistico della Puglia e dell’Italia meridionale prima e dopo Aubin-Louis Millin (1759 -1818)

Il  Convegno  conclude  un  Grande  Progetto  di  Ricerca  d’Ateneo, finanziato dalla Sapienza nel 2015, dedicato allo studio dei disegni e della documentazione del viaggio in Italia di Aubin-Louis Millin, con particolare riguardo al patrimonio artistico della Puglia medievale.
Nelle due giornate, l’opera pionieristica del francese verrà messa a confronto con quella di eruditi, studiosi e viaggiatori che, tra Settecento e Ottocento, esplorarono le regioni allora ancora poco note dell’Italia meridionale. L’approccio ai monumenti condotto con   l’ausilio della storia della storiografia, del collezionismo e del restauro permetterà di ripercorrere le tappe della loro riscoperta critica e le loro vicende conservative fino alla contemporaneità.

Voyage de Millin en Italie, 1811-1813 : Schilla, dessin de F. L. Catel

Programme

Jeudi 25 mai

9h15 : accueil
  • Eugenio GAUDIO, Magnifico Rettore della Sapienza Università di Roma
  • Stefano ASPERTI, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia
  • Marina RIGHETTI, Direttrice del Dipartimento di Storia dell’art e e Spettacolo
  • Laurence ENGEL, Presidente della Bibliothèque nationale de France
  • Catherine VIRLOUVET, Direttrice dell’École française de Rome
  • Michel GRAS, Direttore di Ricerca emerito, CNRS, Parigi
PRESIEDE
Pierre SAVY, Direttore della sezione Études pour le Moyen Âge, École française de Rome
Anna Maria D’ACHILLE, Antonio IACOBINI (Sapienza Università di Roma)
Millin: un’introduzione
  • Gennaro TOSCANO (Bibliothèque nationale de France, Parigi)
    Aubin-Louis Millin in Italia meridionale
  • Corinne LE BITOUZÉ (Bibliothèque nationale de France, Parigi)
    Les dessins et les relevés du voyage en Italie d’Aubin-Louis Millin conservés à la BnF : reconstitution virtuelle d’un corpus
11h30 – 12h00 : pause
  • Kristjan TOOMASPOEG (Università del Salento, Lecce)
    Normanni, Svevi e Angioini nella storiografia europea del Seicento e del Settecento
  • Fulvia FIORINO (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”)
    Paesaggi di luce e di pietra in Puglia. La letteratura di viaggio dal XV al XVIII secolo
13h00 – 13h30 : discussione
14h45 PRESIEDE
Marina RIGHETTI, Direttrice del Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo, Sapienza Universit à di Roma
Simona MORETTI (Università IULM, Milano)
  • Ilaria MIARELLI MARIANI (Università degli Studi “G. D’Annunzio”, Chieti-Pescara)
    Seroux d’Agincourt e i monumenti dell’Italia meridionale e della Puglia
  • Petra LAMERS (Taschen Verlag, Colonia)
    La Puglia medievale nel Voyage pittoresque dell’abbé de Saint-Non
  • Taco DIBBITS (Rijksmuseum, Amsterdam)
    1778 : The Middle Ages in the Journey of the Dutchmen through Apulia and Southern Italy. The drawings by Louis Ducros in Amsterdam
16h40 – 17h10 : pausa caffè
  • Antonio IACOBINI (Sapienza Università di Roma)
    Prima e dopo Millin: le porte bronzee di età normanna in Puglia e nel Regno
  • Arianna D’OTTONE (Sapienza Università di Roma)
    Millin e la civiltà islamica
  • Anna Maria D’ACHILLE (Sapienza Università di Roma)
    Millin e i pavimenti dell’Italia meridionale: per una rilettura dei dati documentari
18h40 – 19h15 : discussione

Vendredi 26 mai

9h15
PRESIEDE
Michela di MACCO, Sapienza Università di Roma, Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici, MiBACT
Saluto di Irene BALDRIGA, Presidente dell’ANISA
  • Emma CONDELLO (Sapienza Università di Roma)
    Millin e l’epigrafia
  • Cristina MANTEGNA (Sapienza Università di Roma)
    Millin e le iscrizioni della Puglia medievale
  • Giovanni GASBARRI (Pontifical Institute of Mediaeval Studies, Toronto)
    L’arte della Puglia medievale nelle pubblicazioni erudite (secoli XVII-XVIII)
11h00 – 11h30 : pausa caffè
  • Elisabetta SCUNGIO (Sapienza Università di Roma)
    Huillard Bréholles e la Puglia normanna e sveva
  • Vinni LUCHERINI (Università degli Studi di Napoli “Federico II”)
    Schulz e la Puglia medievale
  • Gioia BERTELLI (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”)
    La Puglia preromanica nella storiografia archeologica e artistica
13h00 – 13h30 : discussione
14h45
PRESIEDE
Manuel A. CASTIÑEIRAS GONZÁLEZ, Direttore del Departament  d’Arti Musicologia, Universitat Autònom a de Barcelona
  • Marina FALLA CASTELFRANCHI (Università del Salento, Lecce)
    La riscoperta della pittura bizantina in Puglia
  • Pina BELLI D’ELIA, Luisa DEROSA (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”)
    L’invenzione del Romanico pugliese: riscoperte, restauri, ripristini dal XVII secolo agli anni Venti del Novecento
  • Maria Rosaria RINALDI (Sapienza Università di Roma)
    Medioevo e fotografia tra Ottocento e Novecento: i monumenti della Puglia medievale
16h40 – 17h10 : pausa caffè
  • Tessa GARTON (College of Charleston)
    Apulia out of Apulia: Apulian Medieval Works of Art in International Museums
  • Clara GELAO (Pinacoteca Provinciale di Bari)
    La Puglia medievale nelle mostre e nelle Esposizioni tra Ottocento e Novecento
18h10 – 18h30 : discussione
  • Xavier BARRAL I ALTET (Université de Rennes 2 – Università Ca’ Foscari, Venezia)
    Riflessioni sul convegno

Modalités pratiques

Sede del convegno / Lieu du colloque
Sapienza Università di Roma
Facoltà di Lettere e Filosofia
Odeion, Museo dell’Arte Classica
Piazzale Aldo Moro, 5 – 00185 Roma
Te l . + 39 06 49 91 34 09

Olivier Jacquot

Coordonnateur de la recherche > Délégation à la Stratégie et à la recherche > Bibliothèque nationale de France

More Posts

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *